La Tecnica Dello Sfavorito

La Tecnica Dello Sfavorito

 

La Tecnica Dello Sfavorito

“Quando due pugili salgono sul ring, uno solo merita di vincere. Quando sali sul ring devi convincerti che sei tu a meritare di vincere. Devi sapere che il destino ti deve una vittoria perché ti sei allenato più del tuo avversario, hai lavorato di più con il tuo sparring partner, hai fatto più footing, ti sei alzato prima. ” Cus D’Amato

Correva l’anno 1980, XIII edizione dei giochi olimpici invernali a Lake Placid . E’ la finale tra i fortissimi e favoritissimi dai pronostici e dalla critica, i sovietici, contro gli americani.Infatti gli statunitensi si presentavano alla competizione con una squadra considerata abbastanza modesta,  composta non da professionisti bensì da universitari e dilettanti. Al contrario i sovietici presentavano giocatori di caratura internazionale , considerati tra i migliori e più’ quotati al mondo. Prima dell’olimpiade le due squadre si erano affrontate in un amichevole e i sovietici avevano travolto gli americani con un sonoro 10 a 3. Era il periodo della guerra fredda e in qualsiasi competizione sportiva che vedeva affrontarsi i 2 antagonisti Usa e Urss c’era un gran fervore popolare. Però quel giorno le cose non vanno come pronosticato dagli esperti, infatti , gli americani da sfavoriti realizzano l’impresa e battono i sovietici 4 a 3!

“Ah Wi io l’unico 4 a 3 che ricordo è Italia – Germania di calcio. A me dell’hockey nun me frega nulla. Perché parli di hockey, che stai a di’ ?! “

Ti ho parlato del miracle on ice ( cosi’ fu in seguito definita dalla stampa questa leggendaria partita) perché oggi vorrei parlarti di un’ utilissima tecnica  per la preparazione mentale che si è rivelata molto potente e che mi ha  consentito di raggiungere importanti traguardi sia professionali, che nell’ apprendimento che di benessere fisico. Oggi ti parlerò della Tecnica Dello Sfavorito.

“Ah Wi ma che ca**o stai a dì? Già me sento uno sfigato, che me voj fa sentì ancora più na merda de come già me sento?!”

Al contrario , se imparerai a padroneggiare la Tecnica Dello Sfavorito potrai aumentare e di molto le tue probabilità di successo nei vari campi della vita (professionale,studio,apprendimento,business,relazioni,benessere fisico). Devi sapere che è una tecnica molto semplice e al tempo stesso molto potente e funzionale.

Gli Step

1#. Accetta la tua attuale situazione : devi essere onesto e oggettivo .Lo start, il punto di partenza è riconoscere la tua situazione attuale,capire a che livello sono ora le tue skill(capacità) . Non serve piangersi addosso ,maledire il mondo , incolpare il destino o trovare un colpevole. Niente di tutto questo,a meno che tu non voglia sprecare il tuo tempo. Ora ti serve solo sapere che ti trovi sulla “linea di partenza”,osserva quali sono le tue attuali doti, domandati come fare a migliorarle e implementarle. Inizia ad osservare il favorito ,analizzalo a fondo, osserva i suoi punti di forza e di debolezza.Solo perche e’ il favorito non significa che sia invincibile nè perfetto, anzi anche lui ,come noi , ha delle debolezze. Annotale. Confronta le tue abilità attuali con quelle dei tuoi concorrenti.E cerca di valutare bene quelle doti necessarie che dovrai implementare (sviluppare,migliorare)per riuscire ad affrontarlo alla pari.

2#.Allenamento: e’ lo step successivo. Questo step è cruciale ai fini del risultato. Se vuoi aumentare le tue probabilità di successo, se vuoi colmare il gap attuale con la concorrenza mettitelo bene in mente : dovrai farti “il cu*o”. Immagina il tuo avversario , sappi che desidera la vittoria quanto te, è disposto ad alzarsi presto alla mattina per allenarsi , dedicherà molte ore del suo tempo per prepararsi al meglio. Tu non dovrai fare altrettanto. Tu arriverai al punto che per batterlo e colmare il gap vorrai alzarti prima di lui, vorrai allenarti più di lui , sarai disposto a fare più sacrifici di lui. È in questa fase che si costruisce le sorti del match , è in questa fase che impari la resilienza,aumenti la tua tenacia ed il tuo spirito di sacrificio. È in questa fase in cui la tua immaginazione ti consentirà di visualizzare tu che tagli il traguardo mentre precedi i tuoi concorrenti. Ricorda sarà la fase più dura e impegnativa perché investirai molte risorse ,molto tempo ed energie.E non voglio raccontartela : ti costerà fatica! È in questa fase in cui il tuo cuore (la passione) e il tuo cervello (razionalità)  ti sosterranno e ti supporteranno per superare le difficoltà. Ma sarà anche quella fase che ricorderai con più felicità e piacere dopo che avrai affrontato la tua gara. Goditela giorno per giorno.

3#Rifinitura : Con l’allenamento abitui il tuo corpo e la tua mente , ma questo non è ancora sufficiente ,non e’ abbastanza. Qui devi concentrarti sui tuoi talloni d’Achille, i tuoi difetti e andare a migliorarli.Imparare a gestire i propri limiti caratteriali e al tempo stesso sfruttare appieno le tue doti e caratteristiche che ti hanno reso unico(i tuoi punti di forza)

I Vantaggi

Perché la tecnica dello Sfavorito può risultare estremamente efficace una volta appresa?

1# Meno Pressione Maggiore Concentrazione : secondo te il ” pubblico” su chi punterà gli occhi? Sul favorito. Avere meno pressione addosso soprattutto quando desideri affrontare un nuovo progetto, è un gran vantaggio. Avrai più energie e concentrazione da spendere nella fase di miglioramento.

2#La Vittoria Non è Obbligatoria : ti liberi immediatamente del pesantissimo fardello dell’obbligo di dover vincere. Questo macigno è sovente un peso che spesso si rivela controproducente e che anziché migliorare le nostre prestazioni le limita.Quando inizi a pensare che non devi vincere ma che vuoi vincere immediatamente nella tua mente liberi un sacco di energie positive che nella giusta maniera puoi incanalare per raggiungere il tuo traguardo. La vittoria non la sentirai più’ come un peso ma come qualcosa di leggero e piacevole che è alla tua portata!

3#Possibilità di sperimentare: Puoi provare nuove strade,sperimentare nuove soluzioni.Creare un metodo personalizzato. Quando ti alleni puoi sperimentare, puoi fallire per migliorarti e apprendere come migliorare le tue prestazioni. E’ dalla sperimentazione che si costruisce il successo, è la somma dei tentativi differenti che fai per migliorarti che nasce e si consolidano le tue capacità e le tue abilità.

Cosa devi sempre ricordare

Quando usi questa tecnica tieni sempre a mente che :

  • non sei inferiore al tuo avversario
  • quell’ obbiettivo che ti sei posto  e’ alla tua portata
  • fregatene dell opinione dei cosiddetti “esperti” e delle loro statistiche,faranno di tutto con le loro parole per farti a pezzi , proveranno a farti sentire inadeguato , impreparato. Tu fregatene e se vuoi adotta il mantra chissenefrega chissenefotte 
  • Fissa  bene nella tua mente ,anche se ora non sei pronto,  stai lavorando e dando del tuo meglio per esserlo. Il tempo e la preparazione saranno le tue più preziose alleate che ti consentiranno di colmare il gap di partenza e che ti daranno la possibilità di competere alla pari.

Ora vorrei che guardassi il video qui sotto , un potente video inspirazionale dedicato a tutti gli sfavoriti.Ascolta la musica e concentra la tua attenzione su quanto dice la voce narrante.

Se non conosci l’inglese , che aspetti a metterti d’impegno e iniziare a studiarlo ?! 😛

Ok , in tal caso ho provveduto a farti una breve traduzione degli aspetti salienti di questo discorso :

Ecco che cosa  rende così interessante la vita: La Teoria dell’ Evoluzione sostiene che solo i più forti sopravvivranno . Forse è così, forse . Ma la Teoria della Competizione dice solo perché ‘ non sei considerato il più forte non significa che tu non possa prenderli  a calci in culo.  Che è la verità!

Vedi, in ogni evento improbabile ,lo sfavorito ,colui  che viene da dietro ti dirà : l’altro ragazzo può infatti essere il favorito; le probabilità possono essermi sfavorevoli. Va bene

Ma quello che non sanno le probabilità è che questo non è un test di matematica. Questo è un tipo completamente diverso di test. Un test dove la passione ha una logica divertente di giocare…..vincendo !

Quindi procedi sulla linea di partenza, prima che il fischietto suoni e l’orologio inizi a ticchettare, e ricorda solo : qui, i risultati non possono essere sempre previsti

Non importa ciò che le statistiche possano dire e gli esperti possano pensare e i commentatori possano aver pronosticato, quando la gara è iniziata, tutte le scommesse sono chiuse. Non stupitevi se qualcuno decide di capovolgere  il pronostico  non perdere  tempo per iniziare a giocare . E allora, improvvisamente, come il vecchio proverbio,noi  ci mettiamo in gioco

In sintesi :

#Acceta la tua situazione attuale : non sentirsi pronto ora e’ il tuo stimolo per prepararti (adesso!!!) e diventare pronto in futuro
#Lascia che la pressione e il peso della vittoria ricadano sul favorito: sei li per competere tu gareggi nel preciso istante in cui parte la gara.Nel preciso instante in cui ti convinci che vuoi fortemente quella vittoria le tue naturali paure e preoccupazioni scompariranno e lasceranno il posto alla sicurezza e la voglia di vincere.
#Non devi dimostrare niente a nessuno: lo stai facendo solo perche hai deciso di metterti in gioco e ChiSeneFrega ChiSeneFotte dei pronostici degli esperti.Sei li per gareggiare, perchè ti sei allenato bene e ti sei fatto un cu*o cosi!Tu vuoi quella vittoria per te stesso e perchè desideri che tutti gli sforzi e i sacrifici fatti vengano ripagati!

Inizia a sperimentare questa tecnica su un tuo obbiettivo personale (apprendere una lingua,creare una tua attività, apprendere nuove competenze,rimetterti in forma,ecc…) e poi fammi sapere.

Ti auguro una splendida giornata.

William