Come Imparare L’Inglese Gratuitamente Da Casa

Come Imparare L’Inglese Gratuitamente Da Casa

imparare l' inglese

Quante volte ti sei riproposto di imparare o riprendere il tuo inglese arrugginito ?

E quante volte hai mandato tutto in malora con una delle tante  tipiche scuse da medioman impaurito ?

Scuse come : non ho tempo, come minimo dovrei vivere sei mesi all’estero , il corso d’inglese vicino a casa mia costa “un botto”,ecc… ecc…

E quante volte hai incolpato il sistema scolastico italiano accusandolo per non avertelo insegnato col giusto metodo ?

Bene , se ti riconosci in alcune di queste “attenuanti generiche” ma ad oggi coltivi ancora il desiderio di migliorarti ho in serbo per te una tecnica molto efficace e potente che potrà dare una scossa e aiutarti ad imparare rapidamente quello che prima per te era peggio dell’aramaico.

Nelle pseudo attenuanti generiche elencate precedentemente , il sistema scolastico italiano coniugato con la nostra cultura estremamente improntata alla teoria e poco alla pratica c’ha messo del suo!

Ovviamente non è completamente colpa del vecchio metodo di studio se non spiaccichi o non comprendi mezza parola d’inglese . Tant’è se hai ancora il desiderio di migliorarti ti presento una tecnica molto efficace con la quale migliorerai il tuo inglese in scioltezza.

La tecnica del bambino

No , non ti sto prendendo per il cu*o, tutt’altro. Immagina quando eri piccolo  o se hai poca fantasia  prova ad osservare un bambino, secondo te come impara a parlare una lingua ?

Ascoltando , ripetendo e poi domandando !!!!

Esatto, il bambino ascolta dei suoni  e li ripete , poi , solo in seguito, mosso dalla curiosità inizia a  domandare chiarimenti all’adulto sul significato delle parole che lo colpiscono maggiormente, che lo incuriosiscono di più .

Il bambino improvvisa perché se ne frega beatamente della grammatica!!!!!!!

Non gliene importa nulla se la frase non è perfettamente in linea con i canoni grammaticali imposti dall’Accademia Della Crusca e facendo cosi’ impara a parlare!

Quante volte ti sei fatto intimorire perché ripensavi ai due maroni che ti facevi in classe quando la maestra o la professoressa scassava le gonadi rotanti perché toppavi la grammatica ? Quante volte hai mollato il tuo progetto di imparare o riprendere l’inglese perché pensavi è troppo difficile, bisogna essere portati ?

Io un botto di volte! E ti dirò….finché ho ragionato seguendo il metodo che mi era stato proposto a scuola ( metodo che mi son trascinato dietro anche all’Università) , ero un fenomeno con la grammatica…peccato che spiaccicassi 4 frasi in croce tipo…..Mr Flanagan e Rolando

Ecco puoi continuare a pensare come una volta e continuare a comportarti da buon Rolando della situazione oppure applicare la tecnica del bambino.

Il bambino se ne frega della grammatica perché tra lo stare zitto senza  spiaccicare o comprendere una parola preferisce “buttarsi” e  fregandosene della grammatica apprende.

Ricorda i miglioramenti saranno progressivi. Se adotti questa tecnica prova a pensare e ad agire proprio come se fossi un bambino.

Ecco cosa devi fare :

  1. Fregatene : Infischiatene di tutta quella “vecchia spazzatura” che ti era stata insegnata in passato e che ti aveva bloccato .La grammatica è l’ultima fase che andrai a migliorare, in un secondo momento. Prima inizia a crearti delle solide basi con i “fondamentali” che sono l’ascolto e il parlato. Ascolta e ripeti come se fossi un pappagallo.
  2. Curiosità : Aiutati con le tue serie televisive e film preferiti , sii curioso. Inizia ad ascoltare o vedere tutto ciò che già conosci e hai già visto in italiano. Spesso con il doppiaggio vengono stravolte intere frasi e significati che ascoltati in lingua originale sono delle vere “chicche”
  3. Elimina  i sottotitoli :  Infatti devi sapere che il cervello funziona in una maniera del tutto particolare ,mentre una parte si  concentra per decriptare la parte uditiva ( ascolto) l’altra parte si concentra sull’aspetto visivo.Se guardi un film , cerchi di ascoltare e comprendere ciò che dicono i protagonisti e al tempo stesso leggi i sottotitoli ( sia in italiano che in inglese) e come se facessi fare al tuo cervello due azioni che lo mandano in “conflitto” rallentando il processo di elaborazione dei dati.Risultato : tu volevi “fare del bene” e capire tutto ciò che non ti era chiaro in quel momento ma in realtà non hai fatto altro che rallentarti. Per accelerare  il tuo processo di apprendimento è opportuno che tu inizi ad ascoltare più’ e più’ volte un audio libro, piuttosto che un filmato o un telefilm e solo in un secondo momento usare i sottotitoli per leggere e comprendere meglio le frasi che ti eri perso con l’ascolto.
  4. Ripeti come un pappagallo : Non avere timore di sbagliare , come dicevano gli antichi romani repetita iuvant , ovvero le cose se ripetute  aiutano. Fidati, è la verità. Ripetendo più’ e più’ volte le frasi che ti incuriosiscono maggiormente , vedrai che senza accorgertene ,col tempo non solo aumenterai il tuo vocabolario ma anche migliorerai la pronuncia.Se sei un tipo un pò tecnologico e hai uno smartphone ti suggerisco di scaricare Podcast Repubblic , è gratuito è disponibile per tutti i sistemi android e ti consentirà di ascoltare quintalate di podcast interessantissimi in tutte le lingue!
  5. Socializza : vuoi mettere il turbo nello studio dell’inglese? Iscriviti fin da subito a siti specializzati dove esistono vere e proprie comunity di persone che barattano la propria lingua con l’apprendimento di altre. Un ottimo esempio è Babbel, esiste anche una versione gratuita che consente di trovare molti amici coi quali fare pratica.Se ancora non ce l’hai scaricati Skype e poi iscriviti ad una delle tante  comunity di  Language Exchange. Fidati non sai quanti amici  ho trovato con cui chattare e parlare gratuitamente e che mi hanno consentito di migliorare notevolmente l’inglese. Infatti è solo socializzando e parlando che lo migliorerai a vista d’occhio ahhhh…se sei timido o ti tiri enorme pippe mentali tipo “ma non lo so parlare tanto bene” oppure “non sò manco mezza parola”…ricorda sei li’ per imparare  e troverai un sacco di persone squisite con il tuo stesso obbiettivo che ti aiuteranno gratuitamente!

Ora un ultimo suggerimento ai super-timorosi e a tutti quelli che vorrebbero ma…non hanno mai tempo. Ritagliatevi 15 minuti al giorno e dedicateli esclusivamente all’apprendimento dell’inglese . Come ? Behhh…basta smettere di perdere tempo  a fare i ca**oni per 15 minuti su facebook o spegnere la televisione ….solo per 15 minuti e dedicarli ad un investimento che nel tempo vi frutterà tantissimo.

Sei ancora scettico ?

Prova a immaginare se ogni giorno per 15 minuti, tutti i giorni , per un mese dedicassi solo 15 minuti del tuo tempo a questa attività. Prova ad immaginare, somma quei 15 minuti giornalieri , sai quanto fanno in un mese?

Bravo, sommando tutti quei quarti d’ora in un mese avresti la bellezza di 7 h e mezza di pratica deliberata !!!!Cosa sono 7 h e 1/2 in un mese ? Meno di 2 ore alla settimana e per giunta gratuite!

E poi immagina che, una volta sarai migliorato, avrai anche a disposizione un bel gruzzoletto e, magari, potrai levarti lo sfizio di accrescere ulteriormente le tue competenze linguistiche con una fantastica vacanza studio all’estero!

Ora smettila di trovare l’ennesima patetica scusa e datti da fare . Let’s start!

Inizia a testare il metodo e personalizzalo in base alle tue curiosità , anche solo per 15 minuti al giorno per 30 giorni. Per concludere ultimi suggerimenti pratici :

  • Annota il tuo punto iniziale : se decidi di imparare o riprendere l’inglese, prendi nota della tua situazione di partenza. Tornerà molto utile in futuro quando andrai ad analizzare i progressi fatti.
  • Sii costante : non sono necessarie ore e ore e ore giornaliere . Bastano anche solo 15 minuti al giorno tutti i giorni.E’ la costanza che nel lungo termine che paga!
  • Tieni traccia dei tuoi progressi :ti torneranno utilissimi nei momenti in cui avrai meno voglia o ti sentirai in down perché in quel momento non sei in grado di notare i tuoi miglioramenti .
  • Verifica e prosegui : al termine dei 30 giorni verifica il tuo punto di partenza e confrontalo con il punto  dove ti trovi ora. Se sarai stato costante vedrai che rimarrai stupito di quanta strada avrai percorso dedicando solo un quarto d’ora del tuo tempo tutti i giorni!

Se seguirai alla lettera questi semplici e pratici consigli vedrai come in questo mese sarai dannatamente migliorato e la buona abitudine che sarai stato in grado di instaurare ti invoglierà ad aumentare il tempo da dedicare allo studio, avrai ampliato il tuo vocabolario e ti sentirai…more confident in yourself ! 😉

Dopotutto è solo una questione di pratica.

Che aspetti ad iniziare ? Inizia a giocare come se fossi un bambino , adotta questa tecnica ed applicala per un mese. Poi fammi sapere com’è andata.Vedrai, rimarrai stupito dei tuoi progressi.

Se desideri ulteriori chiarimenti non esitare a lasciare un tuo commento nel box che vedi qui sotto. Se pensi che questo articolo ti è stato utile ti chiedo di condividerlo con altre persone.

Have a Great Day.

William

 

 

 

 

  • Massimiliano McNardi

    Ciao Will, ti ringrazio per questo metodo. Come dici nell’articolo se penso alla grammatica mi blocco e non apro bocca per non fare brutta figura con il mio interlocutore. Proverò ad
    utilizzare questa tecnica e ti farò sapere.
    Puoi suggerirmi qualche altra risorsa gratuita dove poter fare un pò di pratica con la Tecnica del Bambino?
    Grazie mille. Max

    • william

      Ciao Max . Ma certo!
      Se ti piacciono i film , ad esempio ti suggerisco : watch32hd.co oppure speechyard.com
      Sono 2 siti gratuiti dove puoi trovare tantissimi film in inglese ( senza sottotitoli).
      Un’altro sito che trovo formidabile è deepenglish.com ; c’è la versione free e la versione premium.
      Usa la versione free, vengono lette delle storie vere in inglese, puoi scegliere la velocità di riproduzione ( slow , medium, fast) e sotto se vuoi leggere la storia.
      Queste sono solo alcune risorse che ti suggerisco.
      Se mi fai sapere se hai particolari esigenze posso provare ad essere piu’ preciso e mirato a ciò di cui hai bisogno.
      Fammi sapere Max 😉