Come Guadagnare On Line : Il Caso Del Pirata

Come Guadagnare On Line : Il Caso Del Pirata

Come Guadagnare On Line : Il Caso Del Pirata

 

Oggi ritorniamo su un’argomento che scommetto ti annoierà a morte visto che vivi in un paese, l’ Italia, un paese ricchissssssimoo  dove si vive benisssssssimoo, meritocraticisssssimooooo e  che vanta un invidiabile statistica quella delle migliori retribuzioni a livello europeo per quanto riguarda i lavoratori dipendenti.(ovviamente se fai parte della “Family” : sei un politico,o amico di un politico o sei un grosso manager statale amico di qualche politico)

“Ah Wi’ ma me stai a pja per i fondelli? Sò tutto orecchie!”

Si , volevo vedere come avresti reagito. In realtà la situazione è totalmente l’opposto. Le retribuzioni italiane sono ridicole se confrontate con quelle dei lavoratori dipendenti di altri paesi europei. Poi se vogliamo aggiungerci un bel carico da 90 , tra tasse e balzelli varie e assortiti sempre piu’ italiani, soprattutto se hanno un mutuo o una famiglia sulle spalle da mantenere fanno i salti mortali e sovente si trovano costretti a fare enormi sacrifici, delle volte tagliando sull’essenziale.

Premessa importante : questo articolo non contiene formulette magiche del menga che ti consentano di vincere ai casinò on line, non contiene i numeri vincenti del superenalotto e non ti dirà di cliccare come un povero frescone sul solito sito che paga qualche centesimo a click.

Il caso che andrò a presentarti oggi è basato sul guadagnare sfruttando le proprie passioni e competenze.Sto parlando del caso del pirata che solca i mari della seo e del black-hat, Mazza il Pirata , detto anche il Jack Sparrow italo-spagnolo. Roberto è un ingegnere informatico con un curriculum invidiabile , vive all’estero a Barcellona e da anni si diletta di blogging e tecniche anticonvenzionali ( black-hat) che gli consentono di ……vivere di rete.

Procediamo per ordine , Roberto ad un certo punto della sua vita si rompe le scatole del solito lavoro che dopo alcuni anni diventa monotono , ripetitivo e privo di crescita . Decide quindi di scendere dalla ruota del topo parafrasando un concetto chiave descritto nel libro per eccellenza sulla crescita finanziaria : Padre Ricco Padre Povero di Robert T. Kiyosaki nel quale l’autore spiega come sovente veniamo influenzati nelle nostre decisioni professionali da quanto i nostri genitori si attendono da noi, intraprendendo un percorso lavorativo che all’apparenza risulta sicuro ma che nel medio termine risulta contro producente sia come appagamento economico che professionale. Situazione che nel tempo ci porta a vivere la stessa situazione che gli americani definiscono rat race ovvero questa corsa infinita che i topi fanno su una ruota che continua a girare senza mai fermarsi se non quando andremo in pensione o passeremo a miglior vita. E considerando i tempi in cui viviamo attualmente in Italia la seconda opzione appare molto piu’ realistica rispetto alla prima.

Torniamo a Roberto….in lui matura un idea che alla massa può apparire folle….mollare un lavoro ben retribuito presso un importante multinazionale ( 2000€al mese di stipendio) per vivere della sua passione, ciò che lo gratifica maggiormente sia economicamente che come persona : internet , per la precisione le tecniche seo e black hat.

“Ah Wi che kaiser è la seo ? “

Cercherò di essere estremamente sintetico ma ti prometto di spiegartela nel dettaglio in un futuro articolo : la seo o search engine optimization è una serie di tecniche che consentono di indicizzarti ai primi posti nella serp di Google per una determinata parola chiave ( o combinazioni di piu’ parole chiave) senza cacciare un centesimo in pubblicità a google stessa.Prima pagina su google significa maggiore visibilità , che si traduce in un maggior numero di visite sul tuo sito e quindi maggiori probabilità che qualcuno accedendo alla tua “creatura digitale” decida di acquistare il tuo prodotto o servizio o le tue competenze (personal branding).

Roberto è un maestro della seo e delle tecniche black-hat. Competenze acquisite nel corso di anni di blogging ( suo autentico ammmoreeeee 😉 ) che gli hanno permesso di arrotondare sfruttando piccoli escamotage , tollerati  ma  non consentiti sulla carta da Google, che gli hanno permesso di arrotondare con delle entrate extra . Se vuoi approfondire nel dettaglio queste tecniche che realmente funzionano ti invito di andare a visitare il suo sito, è estremamente utile , gratuito e molto istruttivo in materia, dimenticavo…ironico anche perchè un pò di leggerezza non guasta mai. Insomma un tipo inscioltezza. 😉

Dicevamo , ma come fa Roberto a campare ?

Crea una struttura solida ed imprenditoriale

Come Guadagnare On Line : Il Caso Del Pirata

Roberto ha studiato a fondo e nel dettaglio il mercato italiano, è partito da una bella analisi della concorrenza.Ricordi quando ti parlavo della tecnica dei giochi e cosa devi sapere per fare business? Roberto ha fatto la stessa cosa!

  • si è preso del tempo ,  ha studiato a fondo le esigenze del mercato , la concorrenza e quanto aveva da proporre per soddisfare i bisogni dei potenziali clienti
  • ha creato un sito in cui offre risorse gratuite per chi desidera apprendere come fare seo e come usare qualche piccolo trucco non convenzionale (tecniche blackhat) per far guadagnare visibilità al proprio sito oppure per monetizzare sfruttando le affiliazioni proposte dalle grandi aziende.
  • ha aspettato che il suo sito, che offre risorse gratuite , crescesse gradualmente e nel frattempo da bravo imprenditore lavorava ad un’altro sito ,Seobastardo , in questo caso dove vende le sue conoscenze attraverso un abbonamento mensile.
  • continua a supportare la sua comunity con risorse gratuite , col primo sito, che a pagamento per chi desiderasse approfondire (col secondo sito).
  • inoltre si è creato una rete di conoscenze utili sia per promuovere i suoi lavori digitali che per fare consulenza e audit nell’ambito seo
  • copre  le spese sostenute del sito gratuito con le affiliazioni

Fai Networking

Come Guadagnare On Line : Il Caso Del Pirata

What’s?

Il networking è una rete di conoscenze , amicizie , una serie di persone con competenze differenti tra loro con le quali puoi instaurare rapporti lavorativi molto produttivi per entrambi. Infatti ricorda se desideri fare business sia esso on-line che off-line non andrai da nessuna parte se non ti sei creato una rete solida e di fiducia di networking. Se ancora credi alla storiella di poter fare tutto da solo….smettila di credere alle favole ed inizia a vivere nella realtà ! La rete come la vita reale è fatta di persone che compongono una comunità , tu sei parte integrante di questa.  Se ancora credi di potercela fare da solo….sei un illuso e difficilmente andrai lontano . Ti servono degli amici , ti serviranno delle persone di fiducia con cui instaurare dei rapporti di stima, fiducia , lealtà . Con queste basi solide allora si che potrai creare un business solido e lungimirante nel tempo, sia esso on-line che off-line.

Crea valore aggiunto e offrilo gratuitamente

Come Guadagnare On Line : Il Caso Del Pirata

E’ un’altro aspetto fondamentale se desideri avere successo! Devi essere bravo a creare dei contenuti utili alla comunity , devi metterlo gratuitamente a loro disposizione per farti conoscere e far girare il tuo nome ( si chiama passaparola ed è la tecnica di marketing piu’ antica e funzionale ancora oggi utilizzata). Sappi che le persone utili sono quelle che mettono al primo posto i problemi altrui fornendo loro soluzioni utili e pratiche per risolverli. Facendo cosi’ tu vieni considerato utile, la gente ti cercherà e tu potrai iniziare a proporre i tuoi prodotti o servizi studiati per risolvere le loro esigenze. Quindi contenuti gratuiti per risolvere problemi altrui , contenuti premium ( a pagamento) per chi desidera approfondire una reale e specifica esigenza.

Divertiti e lavora con passione

Come Guadagnare On Line : Il Caso Del Pirata

Sono 2 elementi chiave . Infatti quando lavori a qualcosa che ti piace , che stimola la tua creatività lo fai con passione e la passione è la benzina per affrontare gli inizi che non sono mai facili! Con il cervello quindi con un pò di programmazione e logica distribuisci al meglio le tue energie e punti gli obbiettivi che desideri raggiungere. Scandisci un ritmo , una tabella di marcia che seguita quotidianamente, giorno dopo giorno ti porta a migliorare e fare dei progressi che non avresti mai immaginato all’inizio.

Non prenderti troppo sul serio

Come Guadagnare On Line : Il Caso Del Pirata

Ok va bene , stai lavorando ma stai facendo qualcosa che ti piace. Non esiste un timbratore, non c’è un capo che ti sta col fiato sul collo pronto a sminuzzarti los pelotas , non c’è qualcuno a cui devi rendere conto. Beh in realtà qualcuno c’è : la tua coscienza . Fai un gran lavoro, punta all’eccellenza , dai il meglio di te stesso e la strada migliore è divertendoti senza prenderti troppo sul serio.Se dovessi fare qualche minchia*a , stai sereno…ridici sopra. Apprendi dove hai sbagliato , impara e vivila come esperienza utile di crescita per non ripeterla in futuro.

Sintesi Finale

Lavora su te stesso, individua le tue passioni e cerca di comprendere ciò che è solo un hobby da quello che potrebbe diventare in futuro la tua professione , qui’ puoi approfondire il discorso.

Analizza il mercato, la concorrenza e le esigenze delle persone.

Proponi soluzioni utili e pratiche per risolvere i loro problemi! Se risolvi i loro problemi diventerai una persona utile e ti garantisco che le persone considerate utili godono di ottima reputazione e vengono ricercate! 😉

Creati una rete di conoscenze con le quali scambiare a vicenda valore aggiunto. Se tu sei piu’ bravo e preparato a fare qualcosa aiuta gli altri, vedrai loro ti aiuteranno dove tu hai delle lacune.

Divertiti e vivi ciò che fai non come un lavoro ma con passione.

 

Per oggi è tutto. Spero che il post di oggi possa tornarti utile se desideri o stai cercando di provare a crearti una tua attività on line che ti possa consentire in futuro di lasciare quel lavoro che tanto odi o che a stento ti garantisce di arrivare alla fine del mese.

Se l’hai trovato utile , la maniera migliore con la quale puoi ringraziarmi è condividerlo con gli altri. Qui sotto troverai un utile sistema di condivisione sul tuo social network preferito. Sarebbe un peccato non aprofittarne . 😉

Se desideri approfondire il tema, se desideri consigli o approfondimenti all’articolo non esitare a lasciare un commento, usa il box commenti che vedi qui’ sotto.

P.s.: se desideri entrare a far parte della Combriccola di InScioltezza …puoi!!!! C’è un simpatico form dove inserendo il tuo nome e la tua mail entri a far parte della cumpa e riceverai gli aggiornamenti di nuovi articoli e delle risorse gratuite riservate agli iscritti che sto creando segretamente nel mio laboratorio super segreto.

Ti auguro una Splendida Giornata

William