Cambiamenti

cambiamenti

Cambiamenti

cambiamenti

 

Una lezione di crescita personale da una canzone di qualche anno fa.

“Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle.” Denis Waitley

Ore 19.00 di un’ uggiosa serata milanese. Per scaricare lo stress e la fatica accumulata dopo una lunga giornata lavorativa mi infilo la mia tuta, la giacca da running, le mie Brooks e varco l’uscita del mio condominio.

E’ una di quelle serate in cui non ho voglia di correre, ma decido di farlo lo stesso. Voglio spegnere i pensieri che vorticano veloci nella mia testa.

Pioviggina e fa freddo ma sono in vantaggio contro la vocina bastarda che ha provato in ogni maniera a farmi stravaccare sul divano e a rimandare tutto ad un altro giorno.

In tasca il mio fido compagno di corsa, il mio inseparabile lettore mp3, il mio piccolo segreto che utilizzo da oltre un anno per migliorare il mio inglese anche quando non avrei tempo di farlo.

Scorro le cartelle e sto per pigiare play sul folder dei discorsi motivazionali in inglese ma….poi ci ripenso e decido che oggi ho voglia di non pensare.

Voglio rilassarmi totalmente e correre senza alcun obiettivo di tempo o di chilometri da percorrere.

Ho voglia solo di farmi una sgambettata in scioltezza, godermi il percorso e voglio che sia il lettore a scegliere la musica che mi accompagnerà in questa serata uggiosa.

Clicco su riproduzione casuale ed inizio a misurarmi con me stesso e con l’asfalto.

Sgambettando con il “Komandante”

Sono le 19.05 ed Blasco, il cantante italiano piu’ amato ed odiato nel belpaese, mi accompagna lungo una strada scivolosa e la luce artificiale dei lampioni che si sono appena accesi.

Il brano che parte in riproduzione casuale è uno dei suoi pezzi meno noti : Cambiamenti.

Per goderti appieno l’articolo, ti suggerisco di far partire il video e continuare a leggere, tenendo in sottofondo la canzone con un volume basso.

Vasco Rossi l’ho sempre apprezzato come cantante perché  le sue canzoni e i suoi testi non sono mai banali.
Della sua vita e dei suoi eccessi giovanili non mi è mai importato molto, le considero scelte personali. Alcune sue decisioni hanno destato clamore, gli hanno fatto guadagnare sia notorietà mediatica come molte critiche ma Vasco ha sempre avuto il merito di procedere dritto per la sua strada senza mai mendicare compassione.

Ho sempre odiato chi ti giudica a priori per come vesti, che tipo di musica ascolti, cosa leggi o le tue idee ed e’ grazie al suo modo di fare, all’ apparenza border line, che ho appreso negli anni come fregarmene di cosa pensano gli altri e dare il giusto peso alle opinioni altrui dividendole in critiche costruttive e critiche gratuite: le prime le ascolto mentre ignoro le seconde.

E anche se adesso molte sue attuali canzoni non suscitano in me lo stesso irrefrenabile entusiasmo del suo repertorio di brani storici, trovo che sia sempre molto attuale anche se magari ci metto più tempo a comprendere e metabolizzare gli insegnamenti che emergono dai nuovi testi.

Ed e’ cosi che, tra una falcata e l’altra, inizio ad ascoltare con più attenzione questa canzone che avevo sentito più volte senza mai accorgermi di ciò che voleva dire.

Il testo di “Cambiamenti”

 

Qui di seguito trovi alcuni passaggi significativi del brano di Vasco: vorrei che li leggessi con in sottofondo la musica del video che ho inserito qui sopra.

Quando avrai concluso ti racconterò cosa ho imparato da questa canzone :

“Cambiare macchina è molto facile
Cambiare donna un po’ più difficile
Cambiare vita è quasi impossibile
Cambiare tutte le abitudini
Eliminare le meno utili
E cambiare direzione

Cambiare marca di sigarette
O cercare perfino di smettere
Non è poi così difficile
È tenere a freno le passioni
Non farci prendere dalle emozioni
E non indurci in tentazioni

Cambiare logica è molto facile
Cambiare idea già un po’ più difficile
Cambiare fede è quasi impossibile
Cambiare tutte le ragioni
Che ci hanno fatto fare gli errori
Non sarebbe neanche naturale

Cambiare opinione non è difficile
Cambiare partito è molto facile
Cambiare il mondo è quasi impossibile
Si può cambiare solo se stessi
Sembra poco ma se ci riuscissi
Faresti la rivoluzione

Vivere bene o cercare di vivere
Fare il meno male possibile
E non essere il migliore
Non avere paura di perdere
E pensare che sarà difficile
Cavarsela da questa situazione

L’insegnamento di Vasco Rossi

cambiamenti

“In un epoca di rapidi cambiamenti, restare fermi è il più pericoloso modo di agire” Brian Tracy

Anche se ti può sembrare strano il Blasco con questa canzone e la sua esperienza di una vita, a volte portata agli estremi, regala una gran lezione.

Ho voluto che lasciassi scorrere in sottofondo la sua voce e la sua musica per sentire con le tue orecchie la serenità che trasmette questo brano e la sua voce.

Sono le parole di una persona che è maturata, che non è più alla ricerca di una vita spericolata e maleducata. Non è piu’ l’uomo che decanta gli eccessi ma che da essi e dai suoi errori ha imparato molto: è cresciuto e ha trovato l’equilibrio.

Cosa mi hanno lasciato le parole del rocker più’ famoso e discusso d’Italia ?

Lamentarti se sei in sovrappeso o peggio ancora un piccolo cicciobombacannoniere, continuare a frignare perchè non hai un lavoro o quello che fai non ti piace…. non risolverà la tua situazione!

Puoi, ad esempio, migliorare la tua condizione fisica con un pò di impegno e applicazione ma senza stressarti più del dovuto solo quando instauri la sana abitudine di dedicare un pò del tuo tempo libero ad un’ attività sportiva di tuo gradimento abbinandola con un’alimentazione un pò più equilibrata.

Se sei in cerca di un lavoro o quello che hai non ti piace puoi sempre creartelo sfruttando le risorse in tuo possesso oppure trasformare delle passioni in business.

Inizia a prendere consapevolezza che qualsiasi cambiamento nasce quando ti liberi dalla  paura di perdere ed impari dagli insegnamenti delle tue sconfitte passate

E’ solo quando capisci che  i tuoi vecchi errori non sono un male di cui vergognarti ma una risorsa con cui crescere che diventi un vincente e crei le condizioni ideali per migliorare te stesso e la qualità della tua vita.

P.s.: migliorare non significa essere il migliore degli altri ma diventare migliore della persona che eri un tempo! Non metterti in competizione con gli altri , non guardare “l’erba del vicino” ma pensa a te stesso e come cambiare in meglio…….e fallo per te! 😉

Ti auguro un grande fine settimana e di essere il cambiamento che vuoi vedere nel (tuo) mondo.

Have a Great Day

William